lunedì 17 ottobre 2011

Scale per soppalchi



Le scale per soppalchi devono rispondere ad una serie di requisiti tecnico-stilistici al fine di assolvere alla funzione a cui sono adibite. In genere un soppalco viene creato in quelle abitazioni dove ci sono spazi ridotti al fine di creare ulteriori ambienti. Per questo una scala per soppalchi deve essere solida, robusta, sicura e di pratico utilizzo, ma poco ingombrante. Anche in ragione di queste motivazioni, sono assolutamente sconsigliate le scale in metallo retrattili, che risultano più adatte per ambienti non molto praticati come soffitte o sgabuzzini, perché poco pratiche.

Sono molte le possibilità di scelta di una scala per soppalchi: il tutto dipende dalla struttura del soppalco, dalla sua altezza e dal materiale in cui è realizzato. Se siamo in presenza di un soppalco in legno, sarebbe preferibile scegliere una scala dello stesso materiale: quella a sbalzo sono molto comode e poco ingombranti, ma anche quelle a giorno o modulari. Le aziende produttrici propongono moltissimi modelli: a chiocciola, elicoidali o sospese. In linea generale tutto dipende dalla struttura che si ha a disposizione. Il soppalco ha il vantaggio di aumentare la superficie abitabile, per cui non deve essere sottratto spazio con una scala che ingombri molto: bisogna scegliere scale che siano belle ma funzionali al risparmio di metratura.

Alcune aziende realizzano soppalchi giù muniti di scale che sono molto pratici. I materiali sono tantissimi: legno, vetro, acciaio o ferro. Le scale in legno hanno un fascino antico e possono anche essere montate a sbalzo, in maniera da ingombrare il minimo. Ma è possibile scegliere anche scale in legno con struttura portante: comode e bellissime. Lo stesso vale per il vetro o l’acciaio: ci sono in commercio strutture in vetro stratificato di grande eleganza. Anche le scale a chiocciola per soppalchi sono molto comode e offrono un discreto risparmio di spazio. Oggi le aziende produttrici offrono moltissime opportunità. L’importante è sempre affidarsi a operatori professionali e richiedere un preventivo.

Alcuni piccoli accorgimenti: nella richiesta del preventivo cercate di indicare le misure precise e corrette, indicando anche il modello di scala che desiderate, le misure della parete e del soppalco.

Nessun commento:

Posta un commento