venerdì 10 febbraio 2012

Soluzioni salvaspazio per la cameretta



In cameretta lo spazio non basta mai, spesso si tratta della stanza più piccola della casa, oppure se la famiglia è numerosa bisogna che ci sia posto per due o tre bambini in un solo ambiente. Ecco cosa hanno inventato architetti e arredatori per ovviare i problemi di spazio in cameretta:

Camerette a ponte
Il ponte è l’armadio pensile, posto sopra il letto. Con questo sistema si sfrutta lo spazio del letto in altezza. Quella delle camerette a ponte è la più classica delle soluzioni salvaspazio, ideale per le camerette singole ma applicabile anche alle stanze con due letti. Lo svantaggio ovvio dell’armadio a ponte è che risulta di utilizzo più scomodo rispetto a un’armadiatura tradizionale.

Letti a castello
Il letto a castello consente di avere due letti nello spazio di uno, sfruttando l’altezza della stanza per sovrapporre i due letti. Lo svantaggio di questa soluzione sta nella scomodità di rifare il letto alto. Inoltre se non adeguatamente protetto il letto superiore può essere poco sicuro per bambini piccoli. Per questo si è pensato diverse soluzioni che agevolino la salita al soppalco: invece della scaletta a pioli si può avere una vera e propria pedana con scala a gradini. In questo caso aumenta però l’ingombro del mobile. Interessante in questo il letto a castello scorrevole, dove il movimento permette di risparmiare l’ingombro della pedana.
Una variante del letto a castello sono i letti scorrevoli a estrazione (detti anche letti duetto o a mini castello). Questi hanno il vantaggio di essere più bassi rispetto al tradizionale castello, ma lo svantaggio è che quando si apre il letto inferiore per andare a dormire occupa maggiore spazio.

Letti a scomparsa
Quando gli spazi si fanno davvero stretti possiamo pensare alle soluzioni a scomparsa. Si tratta di letti che con meccanismi a ribalta sono in grado di scomparire nell’arredo, celandosi dentro armadi o altri mobili. Quando il meccanismo è buono, grazie a pistoni a gas che facilitano i movimenti, il mobile letto è accettabile anche per un utilizzo quotidiano, anche se non sarà mai pratico come un letto sempre disponibile. Il letto a scomparsa è utilizzato anche spesso per risolvere i monolocali e per le case di vacanza, dove si può utilizzare per trasformare la zona giorno in zona notte.

Nessun commento:

Posta un commento