lunedì 8 luglio 2013

Guida alla scelta del letto per la camera matrimoniale


All’interno della nostra camera il letto è sicuramente l’elemento che riveste più importanza, in effetti è quello su cui passiamo più tempo, basti pensare che dedichiamo al sonno circa un terzo della nostra giornata. Il letto viene scelto in base al gusto estetico, e in commercio è possibili trovarne varie tipologie che soddisfano una vasta gamma di richieste, ad esempio esistono letti di forma rotonda, con testiere lavorate, in legno, in ferro, in tessuto, letti adatti a materassimatrimoniali e singoli. 

Se non avete problemi di spazio potete scegliere un modello grande e vistoso e posizionarlo al centro della stanza  per dargli maggior risalto oppure puntare sulla praticità con un modello di dimensioni contenute. Solitamente la misura più diffusa è 160 cm di larghezza per 190 cm di altezza ma la maggior parte dei modelli è realizzabile in più dimensioni. Molti consumatori preferiscono comprare un letto con piedini,  alzato da terra, per poter pulire il pavimento più facilmente. Se siete abituati a leggere o guardare la TV a letto sceglietene uno con una testiera alta, in questo modo starete più comodi ed eviterete che cadano i cuscini. 

Se volete acquistare un letto imbottito avrete a disposizione una gamma di colori e tessuti molto vasta, dal cotone, all’ecopelle ed altri ancora. Per la pulizia nel caso di un pellame basta passare un panno umido, se invece si tratta di un altro tessuto preferite un rivestimento sfoderabile, così potrete assicuravi una migliore igiene. All’interno di un punto vendita specializzato avrete maggiori possibilità di scelta e sarete consigliati in maniera più accurata.

Nessun commento:

Posta un commento